BCE

Incoraggianti segnali di ottimismo in Europa

26 Settembre 2012 - 5:00
financialounge - news
financialounge - news
Ieri il Governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha ancora una volta rassicurato i mercati, parlando di incoraggianti segnali di ottimismo in Europa. Secondo gli operatori di Borsa, tuttavia, la vera svolta per i mercati è giunta dal dato sulla fiducia dei consumatori Usa, che è salita ai massimi da febbraio scorso portandosi a 70,3 punti (dai 61,3 di agosto).

Secondo gli esperti il miglioramento del mercato del lavoro sta creando i presupposti per una crescita dei consumi nei prossimi mesi: un clima favorevole stimolato dalle nuove operazioni annunciate dalla Fed (Qe3) che dovrebbero contribuire a sostenere la ripresa dei consumi americana. Da segnalare, sempre negli Usa, anche i segnali positivi del settore immobiliare dove l’indice dei prezzi delle abitazioni Case-Shiller, che misura le quotazioni delle case nelle principali città degli Stati Uniti, è salito a luglio dello 0,4% rispetto a giugno.
Trending