Affari&Finanza

L'industria del Risparmio - 6 agosto 2012

6 Agosto 2012 - 22:00
financialounge - news
financialounge - news
I fondi bilanciati azionari, in base alla Classificazione di Assogestioni, investono in azioni, in indici azionari e, nei limiti consentiti, in strumenti derivati per importi che vanno da un minimo del 50% e fino ad un massimo del 90% del portafoglio mentre la quota restante del portafoglio (tra il 50% e il 10%) e` impiegata in titoli obbligazionari e in strumenti monetari.

Un fondo bilanciato azionario puo` dichiarare differenti benchmark. Potrebbe, per esempio, prescrivere un paniere di riferimento piuttosto semplice composto al 25% dall’indice JPMorgan Emu Government Bond Index e per il restante 75% dall’ MSCI Emu TR Index piuttosto che da un basket costituito al 25% dal JPMorgan Global Government Bond Index Euro Hedged e per il 75% dall’MSCI AC World TR Net Index Euro Hedged.

Oppure, potrebbe preferire un mix di riferimento piu` complesso come per esempio un benchmark composto al 25% dall’indice The BofA Merrill Lynch Euro Large Cap, per il 40% dall’indice Dow Jones Euro Stoxx e per il restante 35% dall’MSCI AC World Index ex EMU o, in alternativa, un benchmark costituito dal 10% dell’indice The BofA Merrill Lynch Euro Treasury Bill, dal 20% dell’indice The BofA Merrill Lynch Global Goverment, dal 35% Ftse Eurotop e per il 35% dall’MSCI AC World Index.

La volatilita` media dei fondi bilanciati azionari si colloca a quota 9,62%, cioe` al di sotto del 13,74% dei fondi azionari, ma ben al di sopra sia dei fondi obbligazionari (2,47%) e dei fondi di liquidita` (1,18%).

Per avere un punto di riferimento con altri strumenti finanziari va ricordato che la volatilita` annualizzata dei Bot vale lo 0,77%, quella dei Cct il 3,39%, quella dei Btp il 6,38%, quella relativa ai titoli governativi internazionali il 9,76%, quella delle azioni internazionali il 14,32%, quella delle azioni area euro il 20,75%, quella delle azioni Paesi emergenti il 19,10% e quella delle azioni italiane il 26,61%. Per quanto riguarda infine il costo medio annuo complessivo (Ter, total expense ratio), quello dei fondi bilanciati azionari si e` attestato nell’ultimo anno al 2,17%.
Trending