Affari&Finanza

L'industria del Risparmio - 11 giugno 2012

12 Giugno 2012 - 12:00
financialounge - news
financialounge - news
Per i sottoscrittori di fondi, uno degli sviluppi più importanti nell’ambito dell’architettura aperta (open architecture) è rappresentato dai supermercati di fondi. Questi ultimi, infatti, permettono ai risparmiatori di investire, anche comodamente da casa o in ufficio tramite pc o addirittura tramite smartphone, scegliendo il fondo comune o il comparto di Sicav preferito. A questo proposito, però, è opportuno distinguere tra i supermercati di fondi e le piattaforme qualificate. I primi consentono di negoziare quote di fondi e comparti di Sicav di decine di case d’investimento quasi sempre, però, senza alcun filtro. In altre parole, il promotore di un supermercato di fondi ha un solo obiettivo primario, quello cioè di mettere a disposizione del cliente la più vasta gamma di prodotti delle più blasonate case d’investimento internazionali: il suo guadagno è infatti in funzione della commissione annua di gestione del fondo, una parte del quale (di solito tra il 30% e il 70%) viene girata dalla società di gestione al titolare del supermarket. Al contrario, la piattaforma qualificata in fondi e Sicav è dinamica e in continua evoluzione grazie alla costante ricerca di nuove idee di investimento all’interno del panorama finanziario internazionale. La società che promuove e gestisce una piattaforma qualificata dispone, di solito, di un ufficio investimenti interamente dedicato allo screening dell'universo dei prodotti disponibili sul mercato: un team di professionisti che si dedica esclusivamente ad analizzare, controllare e selezionare tutti gli oltre 11 mila fondi e comparti di Sicav che ci sono sul mercato. Ma c’è di più. I prodotti all’interno della piattaforma sono oggetto di un’attività di monitoraggio continuo allo scopo di mantenere un elevato standard qualitativo dell’intera gamma: questo garantisce che siano disponibili sempre prodotti competitivi. Come dire che, in una piattaforma qualificata, non è sufficiente essere promossi ma per continuare a restarci i gestori dei fondi devono meritarselo mese dopo mese.
Trending