Contenere il rischio

Gli alternativi liquidi PGIM Wadhwani per superare l’elevata correlazione dei rendimenti

Paras Bakrania (PGIM Wadhwani), spiega come la strategia sottostante al fondo Keynes Systematic Absolute Return consenta di ridurre la vulnerabilità grazie alla flessibilità e di contenere il rischio di ribasso con l’agilità

di Leo Campagna 13 Dicembre 2022 08:00

financialounge -  mercati Paras Bakrania PGIM
Una strategia alternativa con liquidità giornaliera, incentrata su tutte le strategie macro che si differenziano dai mercati tradizionali in quanto, in un intero ciclo di mercato, non sono correlate alle obbligazioni o alle azioni. E’ questa, in estrema sintesi, la strategia sottostante al fondo Keynes Systematic Absolute Return illustrata da Paras Bakrania, Portfolio Specialist PGIM Wadhwani.

TRE ASPETTI PRINCIPALI


“Il nostro approccio si distingue da quelli tradizionali per tre aspetti principali” commenta Bakrania “Il primo dei quali è la capacità di assumere posizioni short, mentre il secondo è un portafoglio molto diversificato con circa 70 differenti strumenti che comprende non soltanto azioni europee o statunitensi, ma anche mercati emergenti, futures sulle obbligazioni globali e circa 30 coppie di valute. Il terzo aspetto è la nostra attenzione alla preservazione del capitale”.

L’APPROCCIO DISTINTIVO DI PGIM WADHWANI


Uno degli aspetti distintivi dell’approccio di PGIM Wadhwani è l’elevata agilità a cui si aggiunge l’analisi del momentum congiuntamente al sentiment, in modo da esaminare le relazioni tra i mercati e incorporare le valutazioni. “Credo che negli ultimi tre anni sia diventato chiaro che una strategia sistematica deve essere adeguata al mondo in cui viviamo e che non possiamo affidarci semplicemente alle tendenze osservate nel recente passato” spiega il manager secondo il quale bisogna guardare a periodi più lunghi per comprendere che le performance dipendono dai contesti.

DIVERSIFICARE GLI STILI, LE STRATEGIE E LE ASSET CLASS


E’ cruciale diversificare gli stili, le strategie e anche le asset class perché è molto difficile prevedere quale strategia sovraperformerà nel mese successivo. “I nostri modelli tendono a ottenere ottime performance durante le fasi di recessione e se ci spostiamo in un contesto in cui le azioni e le obbligazioni saranno più correlate, la diversificazione dai rischi di mercato tradizionali offrirà un valore ancora maggiore” conclude il Portfolio Specialist di PGIM Wadhwani.


Trending