Le parole

Credit Suisse, la Banca Nazionale Svizzera valuta positivamente il piano di ristrutturazione

Martin Schlegel, vicepresidente della Banca Nazionale Svizzera, ha commentato il piano di Credit Suisse: "Il nuovo orientamento del modello di business porta a una riduzione dei rischi"

di Redazione 31 Ottobre 2022 12:37
financialounge -  Credit Suisse
financialounge -  Credit Suisse

In un'intervista rilasciata a Finanz und Wirtschaft Martin Schlegel, vicepresidente della Banca Nazionale Svizzera, ha detto la sua sul piano di ristrutturazione avviato da Credit Suisse. Il giudizio di Schlegel è positivo: "La Banca nazionale svizzera accoglie con favore i passi recentemente annunciati di trasformare strategicamente il Credit Suisse".

RIDUZIONE DEI RISCHI


“Il nuovo orientamento del modello di business porta a una riduzione dei rischi. Allo stesso tempo, il Credit Suisse rafforza la sua base di capitale”, ha proseguito Schlegel nell'intervista poi ripresa anche da media internazionali. Nella stessa intervista Schlegel si è anche soffermato sul tema inflazione che, seppur in misura molto minore rispetto ad altri Paesi europei, sta interessando anche la Svizzera.

PIANO STRATEGICO


Credit Suisse ha annunciato un importante piano di ristrutturazione e ammodernamento. Per rilanciare le attività del colosso bancario è stato varato un aumento di capitale da 4 miliardi di euro, che si inserisce nel più ampio piano di ristrutturazione e riorganizzazione delle attività.
Read more:
Trending