Nuove strategie

Metaverso, un'opportunità per gli investitori

Secondo Jack Neele (Robeco) potrebbe risultare  vantaggioso privilegiare le società di supporto al Metaverso e le tecnologie abilitanti con applicazioni già esistenti e flussi di ricavi redditizi

di Leo Campagna 25 Luglio 2022 12:50
financialounge -  daily news Financialverse Jack Neele Metaverso Robeco
financialounge -  daily news Financialverse Jack Neele Metaverso Robeco

Molti, tra studiosi, operatori e osservatori, concordano sulla definizione generale di Metaverso, come uno spazio persistente di realtà virtuale condivisa in cui gli utenti risultano rappresentati da avatar. Peccato che chiunque lavori al Metaverso abbia una diversa visione di quello che sarà il suo ruolo, a seconda del mercato in cui opera e della sua idea in merito alla tecnologia su cui potrebbe poggiare.

IL METAVERSO DOVREBBE INCLUDERE UNA PLURALITÀ DI TECNOLOGIE


Gli sviluppi tecnologici dovrebbe propiziare gli stessi effetti visti con Internet, dove innumerevoli siti web offrono diverse funzioni come le operazioni bancarie, l’intrattenimento, l’e-commerce e l’interazione sociale. “Internet è accessibile da un’ampia gamma di dispositivi, tra cui computer, telefoni, automobili e orologi da polso, e i punti di accesso al Metaverso dovrebbero analogamente includere una pluralità di tecnologie, dagli occhiali per la realtà aumentata (AR) alle cuffie per la realtà virtuale immersiva, dagli smartphone ai computer” fa sapere Jack Neele, Portfolio Manager della strategia Robeco Global Consumer Trends Equities di Robeco.

VIDEOGAME MULTIPLAYER ONLINE


A questo proposito, se la tecnologia della realtà virtuale è ancora in fase di sviluppo, molte delle funzioni che il Metaverso si propone di realizzare ed offrire sono già incorporate nei videogame multiplayer online giocati su console, dagli smartphone e dai computer. “Giochi multiplayer online come World of Warcraft di Blizzard e, più di recente, Grand Theft Auto di Take Two e Fortnite di Epic, danno da tempo la possibilità ai giocatori di creare identità alternative persistenti che si evolvono nel tempo”, riferisce Neele.

MINECRAFT E ROBLOX


Un altro aspetto di rilievo è la socialità dei giochi online dove i giocatori comunicano a voce e via chat con gli amici esistenti e con quelli che incontrano durante il gioco. Ma c’è di più. Giochi come Minecraft e Roblox si spingono a permettere all’utente non solo di interagire con il contenuto, ma anche di contribuirne a crearlo. “Sulla scia del successo dei minigiochi indipendenti giocati all’interno di Minecraft, come Pixel Painters e EggWars, Roblox è costituito da migliaia di giochi prodotti da sviluppatori esterni che generano ricavi dagli acquisti in-game” spiega il manager di Robeco.

MIGLIORARE L’ESPERIENZA DELLA VIDEO CHIAMATA


Dove il Metaverso ha già mostrato le proprie potenzialità è nel lavoro a distanza. La pandemia ha stimolato l’adozione generalizzata di tecnologie di collaborazione facendo conoscere in tutto il mondo società di software aziendali come Zoom Video Communications.  Ma le soluzioni per riunioni all’interno del Metaverso puntano a migliorare l’esperienza della videochiamata ponendo maggiore attenzione sull’interattività e la collaborazione.

GEMELLI DIGITALI (DIGITAL TWIN)


“Molto promette, tra le tecnologie adiacenti al Metaverso, è quella relativa ai cosiddetti “gemelli digitali” (digital twin). Architetti e ingegneri creano modelli sia digitali sia fisici per ideare e perfezionare i loro progetti finali prima che inizi la costruzione o la fabbricazione. Un gemello digitale arricchisce questo processo tramite la modellizzazione al computer di dati esterni, tra cui le caratteristiche dei materiali, le condizioni di carico previste e le condizioni atmosferiche”, argomenta Neele.

CONSIGLI PER GLI INVESTITORI


Secondo il Portfolio Manager della strategia Robeco Global Consumer Trends Equities di Robeco gli investitori alla ricerca di opportunità nel Metaverso in questa fase iniziale di sviluppo e in assenza di una chiara schiera di società leader, potrebbero trovare vantaggioso privilegiare le società di supporto e le tecnologie abilitanti con casi d’uso esistenti e flussi di ricavi redditizi.
Trending