Sostenibilità

Green Economy, con Impatta4Equity gli investimenti sostenibili nel solco dell’enciclica Laudato si’

Il nuovo Club Deal finanzierà la migliore innovazione italiana nel settore della Green Economy attenendosi ai criteri di Values Metrics

di Redazione 26 Giugno 2022 11:00
financialounge -  ESG Impatta4Equity Impatto investimenti
financialounge -  ESG Impatta4Equity Impatto investimenti

Finanziare la migliore innovazione italiana nella Green Economy seguendo ispirandosi ai principi della dottrina sociale della Chiesa e dell encicliche Laudato si' e Fratelli tutti, combinate con i criteri ESG. Questo l’obiettivo di Impatta4Equity, società di investimento nata da IMPATTA, il network di imprese e professionisti ispirato dall’iniziativa di Earth Day e coordinato da Next4 per accelerare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’agenda ONU 2030, attraverso finanziamenti strategici nell’innovability.

IL METRO DI VALUTAZIONE


Come valutare se l’investimento rispetta i giusti parametri dell’economia sostenibile? Impatta4Equity userà Values Metrics, vero e proprio strumento di misurazione frutto di un tavolo di lavoro composto da Core Values, PWC, Anima e Movimento per l’Economia del Bene Comune. Una metrica messa a disposizione della finanza internazionale e dei suoi investitori per fornire criteri di valutazione oggettivi verso una nuova economia.

TRANSIZIONE ECOLOGICA


L’iniziativa nasce dall’esperienza maturata nel settore della Sanità Digitale dai fondatori Pierluigi Sassi, Davide D’Arcangelo e Angelo Paletta che negli ultimi due anni hanno aumentato del 150% il valore della società Next4 portandola al valore di 10 milioni di euro. Un track record di tutto rispetto che ha spinto gli investitori ad avviare il secondo programma d’investimento questa volta dedicato alla Transizione Ecologica.

SOLUZIONI INNOVATIVE


Impatta4Equity inizia il suo percorso con due progetti: il primo sulla mobilità sostenibile riguarda una piattaforma in Blockchain che certifica l’abbattimento della CO2, legata alla mobilità delle imprese per consentire a queste ultime di accedere agli incentivi per la transizione ecologica. Realizzata in collaborazione con il leader di mercato del fleet management - Fleet Support - e con il network europeo dei Mobility Manager - AIAGA FMFE - questa Start Up è già lanciata sullo scenario internazionale con soluzioni testate e apprezzate da importanti multinazionali.

COMUNITÀ ENERGETICHE


Il secondo progetto è sulle Comunità Energetiche che nei prossimi anni consentiranno al Paese di trasformare i consumatori di energia in prosumer (produttori- consumatori) con incentivi ventennali da parte dell’Europa. Il gruppo di lavoro ha sviluppato competenze di alto profilo su questi temi ed è pronto a partire su numerosi cantieri sul territorio nazionale, in partnership con l’Istituto per il Credito Sportivo e la FEDERESCO. Anche qui la tecnologica giocherà un ruolo essenziale grazie allo sviluppo di una piattaforma digitale che certificherà sia produzione che autoconsumo di energia, attraverso la blockchain rendendo i sistemi sempre più efficienti.

SCELTE D'INVESTIMENTO


Pierluigi Sassi, Ceo della Holding di partecipazione Impatta4Equity, ha spiegato come: "I cittadini sono sempre più attenti alla sostenibilità delle proprie scelte d’acquisto e questo trend impone anche agli investitori un’attenta riflessione su cosa conviene e cosa no, anche alla luce di un’economia globale che dovrà necessariamente agire diversamente da quanto fatto finora. La BCE sta per concludere il suo secondo stress-test sull’impatto del cambiamento climatico nell’eurozona – continua Sassi – ma già nella prima edizione l’analisi di 4 milioni di imprese e di 1.600 istituti bancari ha evidenziato l’irragionevolezza di proseguire a lavorare su modelli economici basati sulle fonti fossili e sullo sfruttamento dissennato delle risorse naturali. Il PIL rischia un calo sistemico del 10% con picchi di insolvenza del 30%. La probabilità di default è già aumentata dell’8% e continuerà a crescere, mettendo a rischio l’intero sistema produttivo e finanziario".
Trending