famiglie italiane

Agli italiani piace il mattone USA

10 Gennaio 2013 - 10:00
financialounge - news
financialounge - news
Hanno sfiorato le 6.000 unità immobiliari le compravendite degli italiani negli Stati Uniti nel 2012. Sebbene si tratti di una contrazione del 15% rispetto alle 7.040 unità acquistate nel corso del 2011, la quota sul totale degli acquisti delle famiglie italiane all’estero resta sostenuta (15%).

Piacciono molto gli immobili situati a New York (40% del totale) e Miami (30%), mentre il restante 30% di compravendite è frazionato tra località turistiche della Florida e della California, e in città come Boston, Chicago e San Francisco.

Dal momento che il peso fiscale complessivo è piuttosto elevato, l’acquisto degli immobili in America è sempre più orientato al reddito: a New York, per esempio, si preferiscono i bilocali nelle zone top mentre a Miami molto ricercate sono le residenze a Miami beach.
Trending