debito pubblico

Un'ombra del fiscal cliff sulle elezioni americane

1 Novembre 2012 - 7:00
financialounge - news
financialounge - news
Scogliera fiscale è questa la traduzione letterale di fiscal cliff, quello che per diversi osservatori internazionali rischia di diventare un ostacolo difficile da superare per l’economia americana. Il fiscal cliff consiste in un accordo che il parlamento americano deve individuare per definire il tetto al debito USA, alla scadenza degli incentivi fiscali introdotti dal vecchio governo Bush.

Si tratta quindi di una soluzione che potrebbe minare alle fondamenta la crescita degli Stati Uniti nei primi mesi del prossimo anno facendo scivolare gli Stati Uniti in una nuova recessione. Proprio quella contrazione della crescita economica preventivata dalle principali agenzie di rating, il motivo alla base per il quale Fitch e Moody’s hanno tagliato l’outlook USA minacciando seriamente ulteriori bocciature. L’obiettivo della Casa Bianca è quello di evitare ulteriori tagli alla spesa e sgravi fiscali mentre infuriano le polemiche sui tagli alla spesa pubblica superiori ai 100 miliardi di dollari dal 2 gennaio 2013.

Tra le proposte che hanno generato il maggior numero di contestazioni e discussioni figura il taglio di 54 miliardi di dollari al budget del Pentagono (iniziativa aspramente criticata dai repubblicani alla luce delle recenti rivolte contro le ambasciate USA in molti Paesi islamici), ma le preoccupazioni riguardano anche altri settori e potrebbero generare impatti negativi sul mercato del lavoro, sia nell’ambito del settore pubblico che di quello privato.

Nel frattempo le due agenzie di rating Fitch e Moody’s continuano a osservare con estrema attenzione l’evolversi della situazione: la loro minacciata revisione al ribasso dell’outlook USA verrebbe messa direttamente in pratica qualora non si raggiungesse un accordo efficace su politiche di stabilizzazione adeguate al fine di evitare il fiscal cliff all’inizio del 2013. Una spada di Damocle che pesa sull’attuale e sulla prossima Amministrazione Usa e sui mercati finanziari a mano a mano che si avvicina la data delle nuove elezioni presidenziali americane.
Trending