Wall Street, contrazione degli utili nel terzo trimestre

I profitti del terzo trimestre delle aziende Usa quotate si prevede in calo del 3,0%. È quanto risulta in base alle prime 32 società dell’indice S&P500 che hanno pubblicato i risultati relativi ai tre mesi che vanno da luglio a settembre. Le contrazioni maggiori dei profitti trimestrali sono state registrate nei settori dei materiali di base (-23,8%), energia (-18,7%), telecom (-13,3%) e utilities (-8%).

In territorio positivo, invece, i profitti trimestrali dei settori dei consumi discrezionali (+7,8%), tecnologia (+2,1%), industriali (+1,7%) e finanziari (+1,6%). Questa settimana sono attesi gli annunci di altre 80 società dell’S&P500 tra le quali, solo per citarne alcune tra le più conosciute, Citigroup, Goldman Sachs, Coca Cola, Johnson&Johnson, Ibm, Intel, Bank of America, BlackRock, Pepsicola, eBay, Verizon Communication, Morgan Stanley, Microsoft, Google, McDonald’s e General Electric.




FinanciaLounge
15 Ottobre 2012
Partner
Top