Salone SRI, premiati i migliori prodotti che uniscono performance e sostenibilità

Oltre 300 presenze alla seconda edizione dell’evento, che si è chiuso con l’assegnazione degli SRI Awards.

Si è chiusa con l’assegnazione degli SRI Awards la seconda edizione del Salone SRI, dedicato alla finanza sostenibile. La rassegna, inserita tra gli eventi della settimana SRI, è stata l’occasione per fare il punto sugli investimenti SRI (dall’inglese Socially Responsible Investing) in Italia.

Organizzato da EticaNews insieme al Forum per la finanza sostenibile, ANASF ed EFPA, il Salone SRI ha visto la partecipazione di 13 società di gestione del risparmio (Aberdeen, iShares-Blackrock, Bmo-Bank of Montreal, Bnpp Am, Candriam, Degroof-Petercam, Etica Sgr, Fideuram, Natixis, Raiffeisen, Selectra, Sella Gestioni, Vontobel), che hanno preso parte ai convegni in programma presso il Palazzo delle Stelline di Milano, oltre a rappresentanti del mondo bancario, assicurativo e della consulenza. Circa 300, in totale, i partecipanti, con una quota molto elevata di investitori istituzionali, consulenti e family officer.

Secondo i risultati di una ricerca condotta da EticaNews in collaborazione con ANASF, i consulenti hanno notato una crescita dell’interesse per gli investimenti responsabili tra i clienti. Un interesse che, tuttavia, sembra leggermente inferiore rispetto all’anno scorso, ma che potrebbe tornare a crescere con un’adeguata formazione dei consulenti. Un secondo seminario ha proposto l’OsservatorioSri 2017 che ha dimostrato come oggi sia già possibile adottare strategie e modelli differenti (in relazione al profilo di rischio e agli orizzonti di ciascuno), e portare a casa rendimenti migliori dei corrispettivi standard.

Attualmente in Italia sono 457 i fondi “responsabili” che fanno riferimento a 45 case di gestione. Il Salone SRI, come dicevamo all’inizio, si è concluso con l’assegnazione dei primi SRI Awards italiani a cinque categorie di fondi distribuiti in Italia. I premi, che riconoscono il massimo livello raggiunto dal prodotto per combinazione dei parametri di responsabilità e di performance, sono andati a: Candriam Sustainable Euro Corporate Bonds (categoria “Obbligazionari corporate”); DPAM L Bonds Government Sustainable (categoria “Obbligazionari governativi”); Etica Azionario (categoria “Azionari”); Mirova Europe Environmental Equity (categoria “Tematici”); Raiffeisen Bilanciato Sostenibile (categoria “Bilanciati e flessibili”).




FinanciaLounge
16 novembre 2017
Partner
Top