Il contract strategico per l’industria del mobile

La progettazione, lo sviluppo e la produzione di arredi destinati a spazi collettivi come alberghi, ristoranti, negozi, centri commerciali, aeroporti, stazioni ferroviarie e metropolitane, etc. viene definito, nel settore dell’industria del mobile, contract.

Rappresenta, da diversi anni a questa parte, il segmento di maggior crescita del settore in quanto capace di assicurare appalti milionari in aree geografiche internazionali a grande sviluppo. Un segmento che pone l’Italia al secondo posto per volumi prodotti e al primo in Europa per esportazioni.

Gli ultimi dati parlano chiaro: se in Germania la produzione si attesta a 1,708 miliardi di euro annui (con un export a 575 milioni, pari al 33,7% del totale9), in Italia il valore complessivo dei volumi prodotti si posiziona a 1,707 miliardi ma con una quota dell’export al 36,2% (618 milioni di euro).

Molto distanziati gli altri paesi: Regno Unito con 959 milioni di fatturato (e 56 milioni di esportazioni), Francia 723 milioni di giro d’affari (e 195 milioni di export) e l’Olanda 517 milioni di produzione (con 289 milioni di esportazioni).




FinanciaLounge
11 Aprile 2013
Partner
Top