Torna positiva la raccolta – commento di Paolo Federici

Nel mese di marzo dopo un anno è tornata positiva la raccolta netta dell’industria italiana del risparmio gestito.
I dati pubblicati da Assogestioni, l’associazione di categoria delle società di gestione del risparmio (Sgr), evidenziano un saldo attivo mensile per 1,9 miliardi di euro: a livello di fondi comuni però, a fronte di una raccolta positiva per 4,2 miliardi dei Fondi di diritto estero si registra una raccolta negativa per 1,9 miliardi di euro dei prodotti di diritto italiano.
Ha commentato la notizia Paolo Federici, Country Head per l’Italia di Fidelity Worldwide Investment.

“Gli investitori italiani ricercano soluzioni semplici e al contempo efficaci. I dati pubblicati da Assogestioni mettono in evidenza il forte interesse per strumenti che siano in grado di stabilizzare i portafogli di fronte alla volatilità subita anche da strumenti tradizionalmente molto stabili. Il contesto di tassi di interesse e livelli di crescita particolarmente bassi rende poco attraenti gli strumenti di liquidità a favore invece dei fondi obbligazionari globali e flessibili che abbiano dimostrato alla prova dei fatti la capacità di offrire stabilità senza rinunciare a rendimenti interessanti nel medio-lungo periodo.”




FinanciaLounge
30 Aprile 2012
Partner
Top