Investimenti alternativi, con Roberto Bottoli si ampliano le competenze

Proviene da Allianz Global Investors, ha al suo attivo un’esperienza di oltre dieci anni nella gestione di strategie Merger Arbitrage e si unirà al team di investimento azionario non direzionale basato a Lugano di GAM, guidato dal CIO Gianmarco Mondani.

Stiamo parlando di Roberto Bottoli che gestirà la nuova strategia Merger Arbitrage che GAM si prepara a lanciare in formato UCITS, per offrire agli investitori un interessante profilo di rischio/rendimento, nell’attuale contesto di bassi rendimenti.

Questa nuova strategia Merger Arbitrage ha l’obiettivo, in particolare, di sfruttare una serie di opportunità a basso rischio per generare alfa (extra rendimento), assicurando liquidità adeguata e massima trasparenza. Una nuova offerta che va ad arricchire la gamma di prodotti UCITS Absolute Return di GAM, il cui valore degli asset in gestione ammonta attualmente a 21,9 miliardi di dollari Usd, avendo ottenuto un significativo apprezzamento nel mercato.

“Investire in un contesto di crescita bassa e rendimenti contenuti rimane una sfida e, con il lancio della nuova strategia, aiuteremo i clienti a diversificare i propri portafogli rispetto agli asset tradizionali” ha commentato Gianmarco Mondani, mentre Roberto Bottoli ha aggiunto: “L’ingresso in un team così esperto e accreditato come quello costruito da Gianmarco Mondani sarà l’ambiente ideale in cui poter sviluppare ulteriormente la strategia Merger Arbitrage, che continuerà ad approfittare delle condizioni monetarie e macroeconomiche globali, che favoriscono la crescita dei guadagni per linee esterne, mantengono basso il prezzo del credito e forniscono condizioni ideali per l’attività di fusione e acquisizione”.




FinanciaLounge
7 luglio 2016
Partner
Top